Privacy Policy

The beginning

Where all this has started from…

My first contact with Kenya, and with Africa at large, has been during summer 2009 when I’ve decided to follow a family friend and for three weeks help him on the creation and promotion of solar cookers (www.cucinareconilsole.com) in that remote town called Maralal, in the middle of the Savannah.
And there something magical has happened, Africa has already took my heart even if at that time I had no clue if and when I could come back there…
Back in Italy I’ve completed my Bachelor in Mathematics and after it I’ve decided to take another direction and I’ve enrolled for the Master in Local Development at University of Padova.
And in this ways, 4 years later, for a set of lucky and unexpected events, I found myself undergoing my internship in Kenya, in Nyahururu at St. Martin CSA (www.saintmartin-kenya.org ), where I could conduct a field work which brought me to write my final report about street children in Kenya (“Street Children and Local Dimension in Kenya”). During my staying in Kenya I had the chance to visit Maralal again and it was during one of these visits that the idea of starting a project for street children in this city (where this kind of help was lacking and needed) has risen.
In November 2013 I was back in Italy again, thinking how to realize this project that was still looking just as a dream. Luckily I had around me many supportive people who, since the beginning, have given me motivation and strength to go on up to the point in which I just knew that I HAD to try. I’ve started fund raising among friends and family members; after that I asked AVI Onlus from Montebelluna to support the project, I activated the contacts I had in Maralal, I started looking for support in many directions and I’ve met wonderful people who really charged me with incredible energy…
In March 2014 I graduated and by June I was ready to leave…
From that moment I’ve started this beautiful journey made of people who come together, believe in a common idea and do something to realize it; the obstacles and difficulties are many but the support I constantly receive from many people, in Italy as elsewhere, give me the strength to overcome them.
And also here in Maralal I’m not alone of course! I’ve joint forces with ADI Kenya (Advovacy and Development Inittiative), a young Kenyan organization made of faboulos and very passionate people who are bringing everyday precious contribution to the project…

Giorgia Zanin (Kikora Project manager)

Da dove è partito tutto…

Il mio primo contatto con il Kenya, e con l’Africa in generale, è stato nell’estate del 2009 quando ho deciso di seguire un amico di famiglia e per tre settimane aiutarlo nel montaggio e nella promozione delle cucine solari (www.cucinareconilsole.com) in quella remota città nel mezzo della savana che è Maralal.
E lì è successa la magia, l’Africa già allora mi aveva conquistata e mi era entrata nel cuore anche se a quel tempo non sapevo affatto se e quando ci sarei ritornata…
Tornata in Italia ho completato la Laurea triennale in Matematica ed ho poi deciso di dare un’altra direzione alla mia strada iscrivendomi alla corso di laurea magistrale in Local development…
Ed è così che quattro anni dopo, per una serie di fortunati quanto inaspettati eventi, mi sono ritrovata a fare il mio tirocinio proprio in Kenya, a Nyahururu presso il St. Martin CSA (www.saintmartin-kenya.com), dove ho potuto fare uno studio sul campo che mi ha permesso di scrivere la mia tesi sul tema dei bambini di strada in Kenya (“Street Children and Local Dimension in Kenya”). Durante la mia permanenza di qualche mese ho avuto modo anche di ritornare a Maralal e proprio durante una di queste visite è nata l’idea di iniziare un progetto per bambini di strada in questa città che ne necessitava e ne era sprovvista…
Tornata in Italia ho pensato a lungo sul da farsi, ho sognato questo progetto che inizialmente mi sembrava solo un miraggio, ho passato notti in bianco a riflettere su come partire e per mia grande fortuna sono stata circondata da moltissime persone che mi hanno sostenuto fin da subito e hanno creduto in me finché ho deciso che dovevo almeno provarci. Ho iniziato la raccolta fondi tra amici, parenti e conoscenti; ho poi chiesto il supporto all’AVI Montebelluna (che è diventate l’associazione promotrice del progetto), ho attivato i contatti che avevo in loco, ho cercato supporti e appoggi e ho incontrato persone meravigliose che mi hanno dato una carica impensabile…
A Marzo 2014 mi sono laureata e per fine giugno ero pronta a partire…
Da quel momento è iniziato questo viaggio meraviglioso fatto di persone che si mettono insieme, credono in un’idea e fanno qualcosa per realizzarla, gli ostacoli sono molti così come i momenti difficili ma il sostegno che ricevo da molte persone in Italia ed altrove mi dà la forza per superarli.
Ed anche a Maralal non sono sola!…ho unito le forze con ADI (Advocacy and Development Initiative) giovane ong Kenyota composta da persone fantastiche e davvero dedicate e competenti nel campo del sociale e dei diritti dei minori… il loro prezioso contributo lo si può respirare ogni giorno nei piccoli e grandi progressi del progetto!
L’insieme è davvero molto di piú della somma delle parti!

Giorgia Zanin (Responsabile progetto Kikora)


AIUTACI PER UNA GIUSTA CAUSA. ABBIAMO A CUORE I RAGAZZI DEL KENYA

This Campaign has ended. No more pledges can be made.